Contadini in erba 🌱

“CONTADINI IN ERBA”

Un orto a misura di bambino

Per bambini da 3 a 10 anni

Obiettivi

  • Sperimentare i principi dell’Outdoor Education valorizzando le opportunità che l’ambiente esterno offre ai bambini come luogo di formazione in cui è consentito esprimere numerosi linguaggi e maturare il senso del rispetto per l’ambiente naturale.
  • Aiutare i bambini a riscoprire il benessere stando a contatto con la terra e la natura.
  • Imparare a conoscere il ciclo della natura in tutte le sue stagioni.
  • Promuovere e incoraggiare il contatto con la natura attraverso i cinque sensi: osservazione, manipolazione, motricità generale e fine…
  • Stimolare il pensiero e il problem solving, confrontarsi con la vita reale.
  • Condividere pensieri e azioni in gruppo, conoscere nuovi amici …e molto altro!

Quando e quali attività:  Il sabato mattina

Il programma degli incontri:

  • Iniziamo dal seme: conosciamo i diversi semi (mais, girasole, fagiolo, pisello, orzo, farro, ecc.) e incominciamo a ragionare insieme… di cosa ha bisogno un piccolo seme per vivere? ciascun bambino sceglie un ortaggio estivo da seminare e costruisce il suo semenzaio.
  • é nata la piantina: dopo qualche settimana, al riparo dal freddo e dalle intemperie, qualcosa è sbucato dalla terra… insieme ai bambini diradiamo le piantine in altri vasetti per permettergli di crescere meglio.
  • Il custode del nostro orto: l’orto ha bisogno di qualcuno che lo sorvegli, per questo i bambini si danno da fare per costruire dei bellissimi spaventapasseri con la paglia, a cui danno un nome.
  • Gli aromi della natura: raccogliamo nell’orto le erbe aromatiche che troviamo (timo, rosmarino, lavanda, salvia, melissa, basilico, origano) e giochiamo a squadre per imparare a riconoscerle.
  • Una nuova casa: la primavera è inoltrata e fuori non fa più così freddo… le nostre piantine sono abbastanza grandi da poter essere trasferite nel terreno.
  • Giochiamo con la terra: analizziamo la terra scoprendo tutti i suoi segreti…setacciamo una zolla di terra per ricavare limo, sabbia, scheletro e argilla…e sporchiamoci le mani giocando con la cucina di fango.
  • Il primo raccolto: siamo a inizio giugno e possiamo iniziare a trovare qualche piccolo frutto sulle nostre piantine, che forse forse non è ancora pronto per essere colto. Alcuni ortaggi come l’insalata invece si possono già gustare!

Esperienze

  • Ricerca, scoperta e osservazione degli elementi naturali e individuazione delle caratteristiche sensoriali che lo rendono simile ad altri e di quelle che lo rendono unico.
  • Sperimentazione della terra con le mani.
  • Canzoni e balli tutti insieme.
  • Gioco con materiale non strutturato: legnetti, sassi, foglie, aghi di pino, pigne, terra, fango…
  • Gioco simbolico: cucinare con il fango e con materiali naturali.
  • Attività grafica con elementi naturali: dipingere con i ramoscelli, fare collage con le piante…

Dove

Associazione CADO presso la Cascina Balossa
via Balossa 57, Cormano (MI) 20032

Figure coinvolte

Dr.ssa Camilla Lombardi, Psicoterapeuta dell’età evolutiva
Dr.ssa Donata Capovilla, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva
Gabriele Capovilla, laureando in Agraria
Volontari

Materiali

È consigliato un abbigliamento comodo e sporchevole con stivaletti o scarpe alte. In caso di maltempo si terranno sempre gli incontri e, se possibile, parte dell’attività si farà all’esterno, muniti di stivaletti e k-way.
Gli attrezzi e i materiali per lavorare verranno forniti dall’Associazione.

Iscrizioni

Mandando una mail a info@associazionecado.it
Numero partecipanti limitato